Psg, Alves chiama Neymar: “Non interferisco, ma sii coraggioso”

I due si sono conosciuti al Barça, hanno giocato insieme col Brasile, sono amici e “si sentono ogni giorno”. Ma Dani Alves assicura di non voler influenzare in nessun modo la decisione di Neymar. L’esterno ex-Juventus in una intervista a L’Equipe, dopo il trionfale debutto in una gara ufficiale col Psg (la Supercoppa vinta con un suo gol e un suo assist), racconta la sua relazione con Neymar e come si sta sviluppando in questi giorni.

“SCELTA DA UOMINI” — L’affare sembra in dirittura d’arrivo: “Spero che si concretizzi, ma non c’entro nulla con la sua decisione. E’ una scelta molto importante per lui, gli uomini a volte devono prendere quel genere di decisioni. Spero che venga fra noi, è uno dei miei migliori amici, e io voglio sempre gli amici al mio fianco. Ma non interferirò nella sua scelta. Se verrà lo accoglierò a braccia aperte”. In passato però si era speso per lui: “Una volta l’ho aiutato, quando è arrivato al Barça. Non ho scelto per lui, ma gli ho detto che cosa lo aspettava al Barcellona. E lui ha deciso. Le scelte sono cose da gente coraggiosa. Io sono il più coraggioso: ho lasciato il Barcellona, ho lasciato la Juve, prendo sempre delle decisioni. Deve scegliere pensando alla sua maturità e la sua idea di continuare a migliorare. Se vuole restare là, resti. Io voglio solo che il mio amico sia felice. Ovviamente se lo è qui è meglio”.

“SII CORAGGIOSO” — I contatti fra i due sarebbero quotidiani: “Sì, ma non gli parlo di calcio. Provo a tranquillizzarlo, perché so che in questi momenti difficili, quando c’è tanta gente che prova a interferire, si diventa pazzi! Lui deve stare tranquillo e pensare a sé stesso. A volte bisogna essere egoisti, perché i club non pensano a te finché tu non dai risultati. Io sono un esempio chiaro di ciò. Gli dico solo una cosa: sii coraggioso. Il Mondo appartiene ai coraggiosi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here