Palmeiras, Melo demolisce il tecnico in un audio: “E’ vero, ero io. Ma ero brillo, neanche mi ricordo”

Un audio che ha creato non pochi problemi. Poche ore fa, in rete, è stato diffuso un messaggio vocale, durante il quale Felipe Melo si scagliava pesantemente contro il tecnico del Palmeiras, Cuca, reo di avergli detto di cercarsi una squadra: “Io con questo tizio non lavoro. E’ un codardo, bugiardo, cattivo e continua a parlare tramite la stampa. Quando parlo io vediamo”, è il contenuto del messaggio, durante il quale Melo ammette anche di essere al centro di trattative con altre squadre: “Corinthians, Inter, São Paulo, Grêmio, Atlético-MG, Flamengo. Sembra che stiano parlando col Flamengo: se loro mi vogliono, questo è il momento”

L’ex interista ha ammesso che l’audio è originale e la voce è la sua: “L’audio è mio, non ricordo nemmeno con chi abbia parlato. Non ricordo neanche quello che ho detto. Ho bevuto un bicchiere di champagne di troppo, era il compleanno di mia moglie, ne ho bevuti alcuni e non mi ricordo nemmeno di cosa stessi parlando. Non avrei dovuto dire quelle cose per rispetto del Palmeiras, ho parlato in un momento di tristezza. E comunque non ho avuto offerte dal Brasile, solo dalla Turchia ma ho rifiutato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here